Libri @ Caffè

Libreria

Rinaldo Boggiani - Vasandhi

Rinaldo Boggiani – Vasandhi

Vasandhi di Rinaldo Boggiani, Doge Edizioni,  è molto più di un semplice romanzo, è un risultato artistico coraggioso e originale che il nostro Caffè ha avuto il piacere di ospitare per la sua presentazione romana.

La forza del testo è la sua disarmante semplicità. Senza giudizi, sottile nella struttura, il libro racconta una vicenda nella quale la forza d’animo della protagonista, Vasandhi, avvolge fin dalle prime pagine.

Costo € 15

ISBN – 978-88-88633-07-7

 

Trama

Tra il caldo indiano, caste, famiglie troppo numerose, la dote come unico strumento per creare unioni, matrimoni decisi a tavolino dove l’affetto cerca disperatamente di nascere quasi sempre soffocato da soprusi chiari fin dalle trattative, nel racconto il lettore cammina al fianco della protagonista che ci tende la mano.

E, davvero strano, ciò che destabilizza non sono le vicende narrate, le violenze subite, ma la serenità con cui Vasandhi ammette di non provare sentimenti negativi verso nessuno, men che meno desideri di vendetta o rivalsa per i suoi aguzzini, lasciati semplicemente al loro destino.

Immerso nella cultura religiosa e filosofica indiana che, sottotraccia, pervade il testo, Vasandhi rende consapevoli che ognuno è parte di un unico respiro vitale che accomuna nell’incessante ripetersi del miracolo ella vita, dove la morte non è la fine, ma solo una tappa del percorso.

 

Donato Di Capua - L'uomo che vendeva ricordi

Donato Di Capua – L’uomo che vendeva ricordi

Il nuovo romanzo di Donato Di Capua autore lucano, di Pietragalla, capace di raccontare l’interiorità umana in maniera unica ed efficace; punta di diamante della scuderia d’autori della Casa Editrice Kimerik.

Corre più veloce il tempo o l’uomo? Vivono più i ricordi o i pensieri? Questa è la diatriba che da sempre fa scontrare la realtà con l’inconscio.

Costo € 16

ISBN – 978-88-9375-120-9

Trama

E’ una storia di vita delle storie della gente che, grazie alla ritrovata connessione con le proprie emozioni, è cambiata e che sui ricordi ha costruito un futuro più bello, arricchito dal passato oltre che dall’esperienza.

È quello che succede a Emanuele, il protagonista della storia, che saprà, attraverso l’incontro con Gustavo e Raffaele, imparare a guardare dentro se stesso e a diventare la persona che avrebbe sempre voluto essere ma che aveva dimenticato, schiacciato dal peso di un’esistenza non giusta per lui.

L’uomo che vendeva i ricordi abita sulla scia che il tempo lascia al suo passare, la memoria. Naviga quel mare tempestoso da fiero capitano, discreto compagno di chiunque voglia rivivere ciò che accadde un secolo fa, l’anno scorso, mesi addietro, ieri, un’ora fa, o anche solo l’istante prima che il sorriso della persona amata si sia spento. Capovolge la clessidra e ridà al mondo la sua vita, ciò che è stato. E cosa chiede in cambio?

 

Mariangela Monaco - La presunzione

Mariangela Monaco – La presunzione

Un bellissimo romanzo d’esordio di Mariangela Monaco edito da Tabula Fati.

Il romanzo, ambientato ai giorni nostri, è avvincente, dotato di ritmo e con personaggi, dal profilo psicologico ben delineato, forti, dai lineamenti precisi, con un background che emerge chiaro e ricco di significato.

 

Costo € 17

ISBS – 978874755226

 

 

Trama

Il professor Aleksej Oblovic, direttore del Dipartimento di Oncologia dell’Ospedale Na Kashirka di Mosca e uomo di eccezionale levatura, si innamora di una sua specializzanda, la dottoressa Ljudmila Sokòlova. Un amore solo in apparenza nato per caso, che lo obbliga a mettere in discussione tutto il suo mondo. A lungo combattuto, e consapevole dei rischi che può correre nell’instaurare una relazione con una studentessa, decide, sfidando ogni regola, di assecondare quell’attrazione, e di averla come compagna. E che attraverso le difficoltà e la competizione dell’ambiente universitario – che rappresenteranno un ostacolo per la relazione dei due protagonisti – conquisterà il lettore in un crescendo di emozioni, che lo accompagnano per l’intera storia.

 

Laura Pagliaini .- Anita- Storia di un viaggio

Laura Pagliaini .- Anita- Storia di un viaggio

Romanzo di esordio di Laura Pagliaini, presentato anche presso il nostro Caffè e molto apprezzato da chi era presente.

Il racconto è liberamente tratto da una storia vera, grazie alla consultazione di lettere e documenti cartacei, che risalgono al tempo in cui è avvenuta la vicenda.

I tre personaggi principali sono reali, i personaggi incontrati durante il viaggio, invece, sono frutto di fantasia o ispirati a testimonianze, lette ed ascoltate, di persone vissute nel 1945 a Gorizia.

Costo € 16

ISBS – 9788892320741

 

Trama

Genova, estate 1945. La guerra è finita da poco, Attilio, industriale antifascista, appena rientrato in città, dopo essere stato sfollato nell’entroterra ligure con la propria famiglia, è in apprensione per la sorte del fratello Mario, Commissario di Polizia antifascista, disperso a Gorizia da maggio. Lo scambio di lettere con l’altro fratello Giovanni, medico in Alto Adige, lo convince che le richieste di informazioni ai responsabili alla frontiera non portano a nulla e decidono così di fare un viaggio, verso quella zona di confine tanto difficile. Raccolgono testimonianze e lettere di amici e rappresentanti dei partiti socialista e comunista, per avere una buona presentazione presso gli Alleati e i Comunisti Jugoslavi.

Anita, moglie di Attilio, a malincuore lascia ai parenti i suoi tre bambini e accompagna il marito, per dargli sostegno. Insieme affronteranno un viaggio scomodo, con diversi mezzi di trasporto, in mezzo alle montagne e tra le terre di un’Italia, che ancora fatica a rimettersi in piedi, dopo tutta la devastazione della guerra. A Gorizia incontreranno diverse figure, più o meno fondamentali, che faranno loro capire e conoscere una realtà, ancora in parte ignorata e un mondo diverso, a tratti affascinante, ma a tratti confuso. Anita, che è la vera protagonista, vedrà tutto… Continua a leggere

Matteo Pasut - 99 piccoli passi

Matteo Pasut – 99 piccoli passi

Romanzo d’esordio di Matteo Pasut, edito da La Rondine, arrivato nelle migliori librerie ed ora nel nostro Caffè.

Un libro che può tenerti compagnia ovunque, entrando, per il suo formato, anche in una piccola borsa.

Una storia d’amore universale, verso se stessi e verso il mondo, coinvolgente e toccante, un romanzo in cui la vita mostra i suoi mille volti.

.

Costo € 9,90

ISBS – 9788899135638

Trama

Ci sono dolori che ci cambiano e ci attraversano. Ci logorano, trasformandoci in qualcuno che non avremmo mai creduto di poter diventare.

A un tratto la luce in noi si spegne, il cuore si raffredda come un fiore colpito da una gelata.

Non so che cosa occorra a un individuo per riprendersi da un trauma, forse un controtrauma, qualcosa che lo risvegli a sua volta, che lo riporti indietro dal buio in cui il dolore, o la paura del dolore, lo ha fatto finire.

Ma, nel frattempo, che fare?

La vita fa il suo corso e a volte si corre il rischio di perderne il controllo.

È ciò che succede a Brian Baker , giovane americano riuscito a coronare il sogno di studiare Arte a Firenze. Finiti gli studi, si trasferisce ad Arezzo dove, nella piccola bottega in cui lavora, in un caldo giorno d’estate, entra l’affascinante newyorkese Sarah Jordan.

I due si lanciano in una profonda storia d’amore, che li vede uniti nonostante gli ostacoli e che li porta a giurarsi amore eterno, con l’arrivo di Marie Claire. Ma la vita torna a far visita a Brian, e non è una visita di cortesia.

 

 

Un buon calice di vino per aprire l'aperitivo

Un buon calice di vino per aprire l'aperitivo

Una pausa con uno spuntino dolce o salato, come tu preferisci

Una pausa con uno spuntino dolce o salato, come tu preferisci

Eventi
Iscrizione alla newsletter

Seleziona lista (o più di una):



Trattamento dei dati

La colazione che preferisci quando la preferisci

La colazione che preferisci quando la preferisci

Goloso è che non rimanda a domani quello che può mangiare oggi, in particolare se è buono e light

Goloso è che non rimanda a domani quello che può mangiare oggi, in particolare se è buono e light

Un dolce esperienza dei sensi in modo light

Un dolce esperienza dei sensi in modo light